Tesserati!
Notizie

Veneto: il C.R.A.V.N. sul diffamente servizio di Striscia “Basta con le bugie di Zanoni”- vogliamo una controreplica.

Veneto: il C.R.A.V.N. sul diffamente servizio di Striscia “Basta con le bugie di Zanoni”- vogliamo una controreplica.

Come Associazioni Venatorie che si riconoscono nel CRAVN vogliamo esprimere tutto il nostro rammarico nell’ aver visto, una trasmissione popolare, che si reputa atta a smascherare truffe come Striscia la Notizia, essere caduta con superficialità e senza nessun contraddittorio negli imbrogli e affermazioni non veritiere dell’On. Zanoni sulla questione sulla gestione delle catture tramite impianti di cattura nel Veneto previsti con legge e dalla stessa ISPRA i cosiddetti “roccoli”.

Nel filmato si possono vedere immagini non corrispondenti al vero, con catture di specie non cacciabili e con forme di catture non consentite dalla legge nazionale sulla Caccia n. 157/1992.

Si fa riferimento che la Regione Veneto avrebbe autorizzato, sempre nel servizio tramite le dichiarazioni di on. Zanoni, l’uccellagione pratica proibita da più di un decennio.

Nel mentre in cui la Regione Veneto sta valutando se ricorrere alle vie legali, come associazioni venatorie chiediamo alla trasmissione di Striscia la Notizia, per la sua nota correttezza e imparzialità, di consentire una rettifica di quanto esposto nel servizio contro i roccoli.

Per il CRAVN:

Flavio Tosi – Presidente Regionale FIDC  Mariano Trevisan – Presidente Regionale ANLC  Giuliano Ezzelini Storti – Presidente Regionale Arci Caccia  Giovanni Persona – Presidente Regionale Anuu – Migratoristi  Gianni Garbujo – Presidente Regionale ItalCaccia

Riceviamo e pubblichiamo- Fonte CRAVN Verona

0 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *