Tesserati!
Notizie

Nuovo D.L. anticaccia: occorre reagire in fretta. Il Ministro Galletti si schiera con gli animalisti.

Nuovo D.L. anticaccia: occorre reagire in fretta. Il Ministro Galletti si schiera con gli animalisti.

images (3) Il governo Renzi ha approvato il decreto legge 24 giugno 2014, n. 91, entrato in vigore oggi e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 144, nel quale, all’articolo 16, numero 2, si prescrive che “All’articolo 13, comma 1, della legge 11 febbraio 1992, n.157, è aggiunto, in fine, il seguente periodo: «I caricatori dei fucili ad anima rigata a ripetizione semiautomatica impiegati nella caccia non possono contenere più di due cartucce»”. Di fatto, per l’uso venatorio, si è voluto equiparare le carabine a canna rigata ai fucili a canna liscia, senza “se” e senza “ma”. Entro 60 gg si saprà se questo decreto sarà convertito in legge.

Nel frattempo il Ministro Galletti si schiera si schiera con gli “animalisti” e, sempre sulla Gazzetta Ufficiale, è stato pubblicato l’assurdo decreto sull’utilizzo dei richiami vivi per uso venatorio nella caccia da appostamento fisso, nel quale vengono apportate sensibili modifiche all’artico 16  della “157/92″

1. Alla legge 11 gennaio 1992, n. 157, sono apportate  le  seguenti modificazioni: a) all’articolo 4, il comma 3 e’ sostituito dal seguente:  «3.  Non e’ consentita la cattura degli uccelli ai fini di richiamo, salvo nei casi previsti dall’articolo 19-bis.»; b) all’articolo 4, il comma 4 e’ abrogato; c) all’articolo 5,  al  comma  2,  le  parole:  «di  cattura»  sono soppresse e le  parole:  «di  cui  all’articolo  4,  comma  4»,  sono sostituite dalle seguenti: «allodola; cesena; tordo  sassello;  tordo bottaccio; merlo; pavoncella e colombaccio»

2. All’articolo 13, comma 1, della legge 11 febbraio  1992,  n.157, e’ aggiunto, in fine, il seguente periodo: «I caricatori  dei  fucili ad anima rigata a ripetizione semiautomatica impiegati  nella  caccia non possono contenere piu’ di due cartucce.».

3. All’articolo 21, comma 1, della legge 11 febbraio 1992, n.  157, sono apportate le seguenti modificazioni: a) alla lettera bb) le parole: «appartenenti alla fauna  selvatica; che non appartengano alle seguenti  specie:»  sono  sostituite  dalle seguenti: «anche se importati dall’estero, appartenenti  a  tutte  le specie di uccelli  viventi  naturalmente  allo  stato  selvatico  nel territorio  europeo  degli  Stati  membri  dell’Unione  europea,   ad eccezione delle seguenti:»; b) alla lettera cc) sono aggiunte, in fine, le seguenti parole: «di specie di uccelli  viventi  naturalmente  allo  stato  selvatico  nel territorio europeo degli Stati membri dell’Unione  europea  anche  se importati dall’estero.».

Da:   www.cacciaedintorni.it

0 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *