Tesserati!
Notizie

Lombardia: avviato procedimento di ulteriore modifica della legge Comunitaria Regionale 26/93 sull’art. 15

Lombardia: avviato procedimento di ulteriore modifica della legge Comunitaria Regionale 26/93 sull’art. 15

Al fine di una puntuale applicazione della legge Comunitaria Regionale e di dare certezze della sua interpretazione al mondo venatorio lombardo, il vice capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale, Alessandro Sorte, intende avviare la procedura necessaria al fine di emendare l’articolo 15 nei commi 5bis, 5ter e 5quater, nonché al comma 6bis dell’art. 48 relativi alla vigilanza, alla manipolazione dei richiami vivi e della banca dati ad essi connessa. Quanto sopra per venire incontro alle richieste a lui giunte dalla maggioranza delle associazioni venatorie che hanno avuto modo di visionare i contenuti di quanto approvato in Consiglio martedì 25 marzo 2014, esprimendogli le proprie fondate riserve. Le associazioni confidano che tale modifica sia posta in essere in tempi adeguati, al fine di dare ai propri iscritti regole che non diano adito a contenziosi in materia e comunque prima della prossima stagione venatoria. Questa materia in particolare riguarda circa quaranta mila cacciatori, che esercitano in Lombardia la forma di caccia da appostamento fisso, fortemente radicata nelle provincie di Bergamo e Brescia.  Questa revisione sarà posta in essere nell’ambito della modifica in programma della legge regionale 26/93 nelle prossime settimane.

Alessandro Sorte  Coordinatore provinciale Forza Italia Bergamo

0 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *