Tesserati!
Notizie

L’Ispra non fornisce i dati sulla piccola migratoria. Ispra ente inutile ! ……Fava datti una mossa.

L’Ispra non fornisce i dati sulla piccola migratoria. Ispra ente inutile !  ……Fava datti una mossa.

10513274_326870714135091_6240465470938965750_nAnche per quest’anno l’Ispra non si smentisce e puntuale è  giunta la risposta sulla richiesta di prelievo in deroga fatta dalla Regione Lombardia e  come negli anni precedenti … , l’Ispra dice NO a tutto per mancanza di dati. Un “copia incolla” degli anni passati, senza cambiare una virgola e senza una motivazione che giustifichi questo. Ci domandiamo a cosa sia servito due anni fa manifestare a fine luglio ad Ozzano dell’Emilia e a cosa sia servito incontrare i suoi dirigenti se poi alle promesse di dialogo e di confronto non abbiano fatto seguito i fatti. Per quel che ci riguarda l’Ispra si dimostra da tempo un ente inutile e di questo anche le Regione dovrebbero prenderne atto. I cacciatori, tutti indistintamente, sono stanchi di questi soprusi e di questa malefede che l’ente mostra nei confronti dell’attività venatoria in Italia. Chiediamo che qualcuno ci dia delle risposte ! La nostra è una battaglia sacrosanta per difendere i diritti di chi va a caccia pagando tasse su tasse per non avere … risposte dall’ente preposto. Una vergogna !

Ora non resta che una strada al Governo lombardo, quella di un atto amministrativo a breve scadenza. Una delibera che sicuramente sarebbe favaimpugnata dalle sigle animaliste, ma che darebbe poi la possibilità alla Regione di potersi appellare alla Corte Costituzionale di Strasburgo.  Resta però il rammarico che la Regione Lombardia ha chiesto il parere all’ISPRA sul prelievo in deroga ma non sulle catture dei richiami vivi. Una rinuncia a priori incomprensibile e imbarazzante per la quale chiediamo una spiegazione vera all’Assessore Fava. Una spiegazione che tutti i cacciatori, di tutte le associazioni vorrebbero avere.  Ora tocca alla Regione, alla politica, ai politici … gettare la maschera  darsi mossa.  Noi di ACL non staremo ad aspettare la terza domenica di settembre supini.

ACL Ufficio stampa

Etichettato: ,

0 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *