Tesserati!
Notizie

La Camera dice addio ai Roccoli- così calpestano le nostre tradizioni. Ma non finisce qui !

La Camera dice addio ai Roccoli- così calpestano le nostre tradizioni. Ma non finisce qui !

 

download (1)Cinque anni dopo che la Commissione europea aveva puntato il dito contro le pratiche di cattura in Italia  degli uccelli da richiamo con le reti, la famosa procedura Pilot anticamera della procedura d’infrazione, che metteva in discussione la legalità delle reti stesse, nelle ultime ore è stata la Camera dei deputati a scrivere la parola fine all’uso «legale» dei tramagli.  Un passo subdolo che cancella la tradizione centenaria dell’uccellagione, molto diffusa sopartutto in Lombardia e Veneto. La Camera ha raccolto la voce delle associazioni animaliste da sempre schierate contro l’attività venatoria (Lipu e Lac).

Ora  la palla passa al Senato, che non potrà che avallare il testo già definito, perchè questa è l’unica possibilità per evitare appunto che l’Europa  sanzioni l’Italia: questo passaggio equivale a sanare la lunga violazione della già citata Direttiva uccelli (la 147 del 2009) , approvando l’articolo 19 della «legge europea» 2014 e introducendo così il divieto della cattura di uccelli selvatici da utilizzare come richiami.  La solita storia insomma che pone sul piatto della bilancia la caccia e i cacciatori. Un baratto bello e buono con Bruxelles per evitare pesanti sanzioni che riguarderebbo l’ambiente e l’inquinamento. Una doccia fredda per i tanti capannisti del Nord che ancora nutrivano speranze di poter proseguire l’attività venatoria con i richiami di cattura, illusi forse anche da qualche facile e strumentale promessa politica.

A cantare vittoria sono le varie sigle animaliste Lac, Lipu, Wwf, Lav, Enpa, Oipa e Animalisti italiani, Cabs che ringraziano i parlamnetari italiani, mentre a trarne profitto saranno gli allevatori che alzeranno i prezzi degli uccelli da richiamo allevati.download (1)

A proposito di parlamentari  bresciani e bergamaschi, che a parole si schierano con i cacciatori, una domanda: cosa hanno fatto per impedire questo ?

 

0 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *