Tesserati!
Notizie

IL VOTO VENATORIO NON È UN’UTOPIA MA UNA CONCRETA REALTÀ 

IL VOTO VENATORIO NON È UN’UTOPIA MA UNA CONCRETA REALTÀ 

IL VOTO VENATORIO NON È UN’UTOPIA

……..MA UNA CONCRETA REALTÀ

I risultati raggiunti in Regione Lombardia hanno emesso un verdetto inconfutabile: IL VOTO VENATORIO È UNA CONCRETA REALTÀ.

Basta sommare il numero di preferenze ottenute dai Candidati che hanno chiesto e ottenuto il voto di preferenza ai Cacciatori  ed a conti fatti, escono dei numeri strabilianti.

Non si può dire altrettanto del voto Animalista e Verde che segna il passo se non fa arretrare le forze politiche che lo hanno favorito inserendolo in Coalizione o addirittura inserendo dei candidati di deriva Animalista nelle loro Liste. Eppure i sondaggi parevano far balenare chissà quali risultati e le euforie si sono subito spente con la flessione dei partiti sia di sinistra che di destra che han favorito i movimenti verdi e animalisti.

La notizia vera è proprio quella del voto Venatorio un’entità dai tratti e origini ben definite che trae origine dalla Civiltà Rurale e si contrappone al pensiero metropolitano e radical chic e della sinistra al caviale, lontana anni luce di chi vive e cura il Territorio.E siamo solo all’inizio,abbiamo dato un segnale chiaro e forte che i cittadini Cacciatori, se si coalizzano possono incidere con il loro voto e modificare in termini numerici il risultato finale.

Attilio Fontana

Ora che il risultato uscito dalle urne indica che a livello nazionale l’elettorato è “liquido” nel senso che non è più radicato e si sposta velocemente da un polo all’altro, il contare su una categoria compatta, con un elettorato fidelizzato, rappresenta un vantaggio in assoluto. Questo vale ancor di più a livello di Regione Lombardia, ove il voto Venatorio si è fatto sentire e soprattutto vedere, per questo deve essere rappresentato e premiato per il contributo che ha concretamente dato alla Coalizione che, nonostante il cambio di candidato, ha garantito a Fontana un significativo e lusinghiero successo.

Guardiamo con attenzione e fiducia come ACL, la costituenda Giunta Regionale con la fondata aspettativa che vengano riconosciuti il nostro impegno ed il risultato raggiunto.

ACL – comunicato

Etichettato: , , , , ,

0 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *