Tesserati!
Notizie

Il dopo Galletti potrebbe chiamarsi Realacci …. e sarebbero “…acci” amari per tutti.

Il dopo Galletti potrebbe chiamarsi Realacci …. e sarebbero “…acci” amari per tutti.

La vittoria del NO al referendum costitizionale aveva prodotto l’inevitabile caduta del Governo Renzi e i cacciatori hanno gioito.  Non si è prò fatto i conti con il “dopo Renzi” e con un nuovo Governo, anch’esso inevitabile, per tanti motivi (compreso il fatto che in 600 rischiano il vitalizio se non arrivano almeno a settembre 2017) . Il dopo Renzi si chiama Gentiloni ma quello che mette paura è che il dopo Galletti potrebbe chiamarsi Ermete Realacci e per i cacciatori italiani serebbero “acci amari” .

Ermete Realacci

Ermete Realacci

E’ un ambientalista e politico italiano, presidente onorario di Legambiente ed esponente del Partito Democratico.

Chi è Ermete Realacci  (PD) ?  

Figlio di insegnanti, ha vissuto fino a undici anni a San Giovanni Incarico, poi a Formia dove ha partecipato, nei primi anni settanta, al Movimento di Animazione Cristiana (MAC). Dopo la maturità classica ha lavorato come pubblicista. Dal 1987 al 2003, è stato presidente di Legambiente, divenendo uno dei maggiori esponenti dell’ambientalismo italiano. È stato presidente dell’AIES (Associazione Interparlamentare per il commercio Equo e Solidale) e tra i fondatori del Kyoto club, unione di varie istituzioni e imprese impegnate per la riduzione dei gas-serra. Con lo scopo di promuovere la soft-economy e di creare una rete di realtà che rappresentino la qualità italiana, ha fondato Symbola – la Fondazione per le qualità italiane, di cui è Presidente.

Se venisse confermata la sua nomina a Ministro per la caccia si prevedono tempi bui.   Dalla padella nella brace …….

0 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *