Tesserati!
Notizie

Calvagese (BS) Blitz degli animalisti: liberano i visoni e poi li fanno morire investiti dalle auto.

Calvagese (BS) Blitz degli animalisti: liberano i visoni e poi li fanno morire investiti dalle auto.

L’intento poteva anche avere un che di romantico, ma il finale non è stato certo lieto, anzi drammatico. Nella notte tra domenica e lunedì un folto gruppetto di attivisti ha fatto irruzione nell’allevamento di visoni del signor Giuseppe Cerri, a Calvagese. Gli animalisti, dopo aver tranciato le recinzioni, hanno aperto tutte le gabbiette e liberato le oltre duemila bestiole, allevate per la pellicceria.  Il proprietario, svegliato dai cani che abbaiavano, si è recato sul posto e ha fatto in tempo a vedere gli uomini che fuggivano. «Saranno state tra le 15 e le 20 persone – spiega Giuseppe Cerri -. Quando siamo arrivati, tutte le gabbie erano aperte e alcune porte erano state rotte. Li abbiamo visti scappare, avevano una torcia legata sulla testa. Sembravano le luci dell’albero di Natale». La liberazione però non ha sortito l’esito sperato dagli attivisti: molte bestiole sono state avvistate l’indomani, morte sotto i copertoni delle auto; altre sono morte per le ferite subite a causa delle zuffe che si sono scatenate; altre ancora ne hanno approfittato per far incetta di galline nei pollai della zona.  Un gesto (finora ancora non rivendicato, forse anche per l’esito infausto) che ha suscitato le ire di FederFauna, l’associazione che riunisce allevatori e commercianti di animali: «Si inizino a definire certe azioni per ciò che sono, cioè terrorismo». In seguito alla denuncia del proprietario stanno ora indagando i carabinieri, che vogliono risalire ai responsabili del blitz.

fonte:quibrescia.it

0 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *