Tesserati!
Notizie

CABS : Acl incontra il Prefetto di Brescia. In arrivo anche i SOARDA ( ex NOA) .

CABS  : Acl incontra il Prefetto di Brescia. In arrivo anche i SOARDA ( ex NOA) .

CABS e NOA (ora SOARDA ) accanimento terapeutico contro la caccia

CABS: positivo incontro con il Prefetto di Brescia e Vertici del Comando Provinciale dei Carabinieri

In arrivo anche i “SOARDA”  – ex NOA – del corpo Carabinieri Forestali che stazionernno circa un mese nel bressciano per l’operazione “pettirosso”.

Si scrive  Committee Against Bird Slaughter  ma si legge CABS –

CABS-Logo-480x480Lodevole inziativa da parte dell’Associazione Cacciatori Lombardi che intende vederci chiaro sulla presenza di questi signori che ogni anno giungono dalla Germania e che a Brescia sostano presso Iseo  per, a dire loro, contrastare il bracconaggio.  In verità si tratta di una organizzazione che è contro la caccia e contro i cacciatori. Basti vedere cosa pubblicano e cosa scrivono sul loro sito http://www.komitee.de/it/antibracconaggio.

Chi sono ? Chi li foraggia ? Quali poteri hanno ?  Chi li autorizza ?  …….

Sono queste le domande lecite che abbiamo posto ieri, 21 settembre, al Prefetto di Brescia dott.Annunziato Varde’  e ai vertici delle forze dell’ordine che hanno partecipato all’incontro da noi sollecitato.

L’incontro si è svolto  nella sede della Prefettura di Brescia,  con la partecipazione del Signor Prefetto,dott.Annunziato Varde’, il Comandante Provinciale Carabinieri Colonnello Luciano Magrini,il Comandante dei Carabinieri Forestali Tenente Colonnello Giuseppe Tedeschi ed i Vertici di ACL, Carlo Bravo e Fortunato Busana rispettivamente Presidente Regionale e Provinciale di Bergamo.

Oggetto: la presenza dei CABS: Committee Against Bird Slaughter con il loro “Campo” nel bresciano e loro modo di operare.

Sotto questo ultimo aspetto si è focalizzata l’attenzione in quanto certe prerogative sono in capo agli Agenti di Polizia Giudiziaria e non alle Guardie Volontarie, tantomeno ai semplici volontari che tutt’al più possono segnalare illeciti e reati alle Forze dell’Ordine e niente altro. Ogni violazione può essere denunciata alle Autorità competenti che svolgeranno le indagini del caso al fine di verificare eventuali anomalie ed abusi nel modo di operare e nei controlli .

 

 

NOA ...ora SOARDA

NOA …ora SOARDA

A margine dell’incontro si è parlato anche del l’imminente arrivo nelle Valli bresciane dei NOA, ora SOARDA, nuova denominazione nata dalla fusione di competenze tra le componenti dei Carabinieri e dei Forestali nel settore della tutela degli animali. A tale fine e per avere un chiarimento sul modo di operare del”SOARDA”  i vertici ACL incontreranno nei primi giorni di Ottobre con il Responsabile,Capitano Testa.

 

 

Anche questa un operazione piuttosto che ogni anno grava sulle spese dello Stato e non aggiungiamo altro ….

CABS, SOARDA, ANPANA, WWF, Lipu, Lac  ecc ecc : accanimento terapeutico contro la caccia !

Ufficio Stampa ACL

 

Ecco cosa si legge sul loro sito web:

Osservazioni sulla caccia

CABS-Logo-480x480Il CABS si impegna da anni per la definitiva soppressione della caccia agli uccelli migratori, della caccia con trappole e della falconeria.

La caccia nel senso dell’uccisione di esemplari di specie selvatiche può essere in realtà considerata accettabile solo in casi eccezionali in cui è in ballo la protezione di un ecosistema fragile, di una specie minacciata o per gravi ragione sanitarie. Non dovrebbe venire autorizzata per soddisfare il desiderio ludico di una minoranza di cittadini a discapito di fondamentali equilibri ecologici, di cui beneficiano tutte le specie, inclusa la nostra

Non c’è nessuna ragione scientifica che giustifichi l’abbattimento di uccelli. Il 48% delle specie europee sono in diminuzione, alcune anche grave. I presunti danni alle coltivazioni che vengono addotti per giustificare la caccia, sono in massima parte inesistenti e creati ad arte ex post, sulla base di una pressione a priori da parte delle lobbies venatorie. 

….da qui si evince in maniera inequivocabile che questi signori non sono ambientalisti ma sono solo contro la caccia in tutte le sue forme e mostrano il più amio disprezzo contro i cacciatori e contro le nostre tradizioni. 

Fermo restando che siamo contro ogni forma di bracconaggio, noi come ACL ci rivolgiamo indistintamente a tutti i cacciatori affinchè denucino alle autorità, come abbiamo concordato nell’incontro di ieri, ogni azione e ogni atteggiamento prevaricatore di questi signori e loro simili, che non hanno compiti di Polizia Giudiziaria. Inoltre una recente sentenza ha stabilito che le guardie volontarie come CABS e similari  non possono per nessun motivo trattenere sul posto i cacciatori fermati.  ogni loro incursione atteggiamento. Fotografateli, filmateli e denuciate ogni abuso alle autorità competenti.

 

Associazione Cacciatori Lombardi

 

Etichettato: , , , , ,

0 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *