Tesserati!
Notizie

ACL: parte bene il tavolo INTERCONSILIARE- gettate le basi per un dialogo tra politica e associazioni.

ACL: parte bene il tavolo INTERCONSILIARE- gettate le basi per un dialogo tra politica e associazioni.

RegioneLombardiaACL– Oggi nella pausa pranzo l’atteso incontro fra il neocostituito gruppo INTERCONSILIARE  e le associazioni venatorie , non tutte per la verità perchè tra gli assenti la Libera Caccia, Arci Caccia e Enalcaccia i cui  responsabili  non si sono presentati a causa di di un disguido.  Sono bastati 40 minuti per trovare l’intesa sui temi principali che hanno caratterizzato in negativo la stagione venatoria da poco conclusa.  Il gruppo interconsiliare era rappresentato dai seguenti consiglieri regionali in formazione “bipartisan” : Sala, Rolfi, Girelli, Cavalli, Barboni, Tomasi, Anelli, Capelli. Regione Lombardia.

In un documento , redatto e presentato  dall’ Anuu Migratoristi, e da tutti condiviso, sono state presentate alcuni  richieste specifiche.

  • la modifica della Legge regionale 26/93
  • avviare da subito la procedura di richiesta per prelievo in deroga e catture dei richiami
  • spedizione a domicilio da parte della Regione Lombardia del tesserino venatorio
  • chiarimento con l’Europa per la segnatura immediata del capo abbattuto

Sulla questione deroghe e roccoli è stato anche detto e sottoscritto come impegno quello di arrivare, se ce ne fosse necesità, alla Corte di Giustizia Europea.

img-20160927-wa0009Noi di ACL abbiamo  poi chiesto che il nuovo calendario venatorio sia pronto in maniera definitiva per tempo, cioè prima dell’apertura della nuova stagione venatoria. E’ stato anche chiesto al gruppo Interconsiliare di prendere visione di una delibera di Giunta ( quella Parolini) che pende sulla questione dei centri di cattura.  Nel prossimo aggiornamento l’incontro avverrà anche con l’assessore Fava ( Caccia e Agricoltura), ma poi anche con l’avvocatura della Regione Lombardia  e le associazioni potranno portare i loro consulenti legali.

Ufficio Stampa ACL

 

0 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *