Tesserati!
Notizie

ACL: L’Associazione del fare.

ACL: L’Associazione del fare.

img-20160927-wa0047Essere promotrice ed attrice di concrete iniziative a tutela e a favore della Caccia è la Missione della nostra Associazione. A pieno merito possiamo essere orgogliosi di essere un’Associazione a cui non mancano dinamismo e azione, tanto da meritarci e conquistarci sul campo un ruolo di punta nel panorama associativo venatorio. Nostra è stata l’intuizione e la volontà di rivolgerci all’Europa per fare chiarezza su “Deroghe e Roccoli” ma anche per capire e venire a capo da dove traggano origine prescrizioni quali: l’obbligo della tempestiva segnatura della migratoria sul tesserino e l’incomprensibile riduzione del periodo cacciabile di cesena e Sassello. Nostra la richiesta all’Europarlamentare Lara Comi di aprirci una strada con la Commissione ed il Commissario all’Ambiente Karmenu Vella. Nostro il presidio a Castenedolo ed il conseguente colloquio con il Ministro Galletti che è stato propedeutico all’incontro avvenuto a Roma il 19 ottobre. Ancora nostro il presidio al Pirellone di Milano per protestare per la mancata delibera sulle Deroghe ed il successivo incontro con una delegazione di Assessori e Consiglieri Regionali che ha portato alla creazione di un “Tavolo” interconsigliare  sulla Caccia. Che poi a noi si uniscano tutte le altre Associazioni, ci fa piacere. Non vogliamo essere protagonisti ma artefici del cambiamento per dare un futuro alla nostra passione ed alle sue tradizioni che vorremmo lasciare in eredità ai nostri figli, nipoti e pronipoti. Siamo convinti che stare a guardare o peggio, subire passivamente le scelte calate dall’alto o frutto di “inciuci” vari, sia deleterio e suicida. A noi non mancano gli attributi, se questo è estremismo allora siamo estremisti. Siamo pronti alla mobilitazione per contrastare l’approvazione del Piano ISPRA che a nostro avviso, rimetterebbe in discussione la caccia ed il suo futuro.

Noi siamo semplicemente L’ASSOCIAZIONE DEL FARE!!

Etichettato: , , , ,

0 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *