Tesserati!
Notizie

ACL: A FAVA CHIEDIAMO FERMEZZA: DEROGHE A PRESCINDERE DAL PARERE NEGATIVO DI ISPRA

ACL: A FAVA CHIEDIAMO FERMEZZA: DEROGHE A PRESCINDERE DAL PARERE NEGATIVO DI ISPRA

10630597_740002046048195_3601875407617052231_oIl parere negativo ,commenta Fava, non entra nel merito della proposta della Regione , ma recita in maniera lapidaria , che non vi sono le condizioni essenziali , quali l’assenza di soluzioni alternative, per poter attivare la caccia in deroga.

Una risposta questa , fotocopia di quelle che l’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale ha continuamente ripetuto per quattro anni. L’ISPRA asserisce anche che il concetto di “piccola quantità ” non risulta applicabile alla gran parte delle specie dei passeriformi, e in particolare a quelle migratrici.logo

Inoltre l’Istituto torna sul tema sull’infrazione europea , sulle minacce della Commissione di proporre sanzioni a carico dell’Italia. Un passaggio questo del tutto irrituale e fuori luogo in quanto ISPRA dovrebbe entrare nel merito tecnico della richiesta di Regione Lombardia , eventualmente confutare dati e numeri ma non sostituirsi al dipartimento per le Politiche europee.

 Come ACL in un precedente editoriale , prevedendo la bocciatura della richiesta della Regione, avevamo avanzato la proposta di effettuare una Delibera di Giunta per il prelievo in deroga a prescindere dal parere ISPRA in quanto questo parere, pur essendo obbligatorio, non è vincolante a tutti gli effetti.

Conosciamo il carattere dell’Assessore Fava, che non è tipo da farsi intimidire dalle risposte lapidarie ed evasive di ISPRA , per cui per coerenza   dimostri  determinazione e fermezza  presentando  alla Giunta una Delibera che non tenga conto dei pareri “copia -incolla”  dell’ Istituto,consentendo la deroga per una forma di caccia fortemente radicata nelle valli bresciane e bergamasche.

Come ACL,ci auspichiamo che questa richiesta all’Assessore Fava venga formalizzata attraverso un documento redatto e siglato da tutte le Associazioni Venatorie  , un segnale concreto ed unitario che va nel senso di fare gruppo e squadra sulle cose che contano.

 

ACL- Ufficio stampa

0 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *