Tesserati!
Notizie

A.C.L. : “O BRUXELLES O MORTE “

A.C.L. : “O BRUXELLES O MORTE “

A.C.L. : “O BRUXELLES O MORTE “
bruxelles_parlamento-europeo_0Parafrasando la famosa frase di Garibaldi che indicava in Roma il proprio obiettivo, l’abbiamo ripresa e riadattata alle nostre esigenze. Già, ormai si decide tutto là, a Bruxelles, alla Commissione Europea, comprese le famose infrazioni e sanzioni ai Paesi membri, sino a finire alla Suprema Corte di Giustizia. Se è pur doveroso rivolgerci a Regione e Governo, i quali per motivi diversi si rimbalzano le responsabilità, spesso e volentieri chiamandosi fuori, appellandosi all’Europa, è giunto il momento di andarci. Dobbiamo e vogliamo avere chiarezza una volta per tutte, confrontandoci con l’Europa, il Commissario e la Commissione Ambiente. Abbiamo dei buoni motivi da esporre ma ci dobbiamo andare preparati dal punto di vista legale, ma soprattutto dal punto di vista tecnico-scientifico, con dati, studi e ricerche condotte da esperti riconosciuti e di livello nazionale ed internazionale. Dobbiamo andarci uniti, mossi dall’unica e comune passione dimostrando compattezza sulle cose che contano, magari alleandoci anche con i cugini cacciatori Francesi. Abbiamo bisogno del supporto politico degli Europarlamentari italiani che ci aprano la strada alla Commissione ove chiederemo un’audizione ed un atto di indirizzo sulle cacce tradizionali. Questi Europarlamentari si chiamano :Briano, Comi, De Castro, Salvini; un bel poker d’assi da giocarsi in Europa! E’ molto importante muoversi per tempo, anche al fine di porre le basi ed ottenere una “revisione” dell’Elenco Specie Cacciabili, inserendo tutte quelle che godono di buona consistenza oltre a quelle che creano danni all’agricoltura. Lo ha persino chiesto il Ministro Galletti a margine dell’interrogazione parlamentare postagli dall’On. Borghesi (LEGA NORD). Andiamoci quindi forti delle nostre ragioni, tradizioni e valori.
BRUXELLES E’ L’UNICA SOLUZIONE !

ufficio stampa cacciatori lombardi

0 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *