Tesserati!

Archivi Mensili: gennaio 2014

PIENO SUCCESSO DELLA MANIFESTAZIONE DEI CACCIATORI TENUTASI A VICENZA IL 25 GENNAIO 2014

PIENO SUCCESSO DELLA MANIFESTAZIONE DEI CACCIATORI TENUTASI A VICENZA IL 25 GENNAIO 2014
Grande successo della manifestazione dei cacciatori del Veneto, organizzata per sabato 25 gennaio u.s. presso la Fiera di Vicenza dall’Associazione Cacciatori Veneti-CONFAVI,dall’Associazione Enalcaccia Pesca e Tiro, dall'Associazione per la difesa e la promozione della Cultura Rurale, dalla Fondazione per la Cultura Rurale-Onlus. Più di 2.500 cacciatori sono accorsi per assistere all'iniziativa organizzata per illustrare a tutte le forze politiche la determinata contrarietà dei cacciatori nei confronti della nuova proposta di Piano Faunistico Venatorio Regionale adottato dalla Giunta regionale del Veneto…

La Toscana chiederà all’UE di cacciare lo storno: specie che causa più danni all’agricoltura toscana.

La Toscana chiederà all’UE di cacciare lo storno: specie che causa più danni all’agricoltura toscana.
Durante il convegno “Conoscenze toscane sulla fauna migratoria – Studi scientifici a confronto” promosso dalla Regione Toscana a Firenze si è fatto il punto della situazione sulla fauna migratoria in Toscana, presentando, tra l’altro, i dati raccolti da oltre 20 anni in materia. Dopo l’introduzione dell’assessore all’Agricoltura, caccia e pesca, Gianni Salvadori, è intervenuto Emilio Baldaccini dell’università di Pisa- CIRSeMAF – Università di Firenze, che ha parlato de “L’ornitofauna venatoria in Toscana: considerazioni sulle attività faunistiche e venatorie”. La relazione di…

Il 25 gennaio a Vicenza una grande manifestazione dei cacciatori veneti .

Il 25 gennaio a Vicenza una grande manifestazione dei cacciatori veneti .
22 Gennaio 2014 l’Associazione Cacciatori Veneti-CONFAVI e l’Associazione Enalcaccia Pesca e Tiro hanno deciso di organizzare una grande manifestazione dei cacciatori del Veneto nella giornata di sabato 25 gennaio 2014 a partire dalle ore 15,00 presso la Fiera di Vicenza (Sala Palladio). Sono stati invitati a questa manifestazione tutti i cacciatori aderenti a tutte le associazioni venatorie del Veneto. Sono stati invitati anche tutti gli assessori regionali del Veneto, tutti i consiglieri regionali di tutte le forze politiche presenti in…

Un italiano al vertice di Face- Federazione europea delle associazioni venatorie .

Un italiano al vertice di Face- Federazione europea delle associazioni venatorie .
FACE: UN ITALIANO SEGRETARIO GENERALE   Con un comunicato diffuso in queste ore la Face, la Federazione europea delle associazioni venatorie che riunisce e rappresenta 7 milioni di cacciatori in Europa, ha annunciato il nome del nuovo Segretario Generale: Filippo Segato. Romano, con un solido profilo internazionale e importanti esperienze di lavoro in Europa, Segato lavora a Bruxelles dal 2006 e ha rappresentato diversi gruppi di interesse presso le Istituzioni Europee, con particolare attenzione per gli aspetti legati alla comunicazione.…

Veneto: il C.R.A.V.N. sul diffamente servizio di Striscia “Basta con le bugie di Zanoni”- vogliamo una controreplica.

Veneto: il C.R.A.V.N. sul diffamente servizio di Striscia “Basta con le bugie di Zanoni”- vogliamo una controreplica.
Come Associazioni Venatorie che si riconoscono nel CRAVN vogliamo esprimere tutto il nostro rammarico nell’ aver visto, una trasmissione popolare, che si reputa atta a smascherare truffe come Striscia la Notizia, essere caduta con superficialità e senza nessun contraddittorio negli imbrogli e affermazioni non veritiere dell’On. Zanoni sulla questione sulla gestione delle catture tramite impianti di cattura nel Veneto previsti con legge e dalla stessa ISPRA i cosiddetti “roccoli”. Nel filmato si possono vedere immagini non corrispondenti al vero, con catture di…

Regione Lombardia: approvato il decreto sull’export amiero. Protestano i 5 stelle.

Regione Lombardia: approvato il decreto sull’export amiero. Protestano i 5 stelle.
Attimi di tensione questa mattina in Consiglio Regionale Lombardo durante la discussione della mozione presentata dalla Lega e sostenuta da tutto il centro-destra, con il sostegno del PD con il consigliere camuno Tomasi, sulla questione dell'export delle armi. Situazione che complice la sovrapposizione di norme nazionali penalizza il settore della produzione armiera in tutto il suo comparto. I "5 Stelle" hanno sfoggiato magliette con la scritta "fuori le lobby dalle ami" , gridato slogan e mostrato cartelli (subito rimossi) con la scritta…